Iniziano oggi i quindici giovedì di Santa Rita

I momenti di preghiera presso la parrocchia crotonese
0
Astorino Pasta – Banner News

Oggi, 7 febbraio 2019, iniziano i quindici giovedì di Santa Rita da Cascia, una devozione che commemora i 15 anni che la santa portò sulla fronte la ferita inferta dalla spina, un dono particolare di Cristo Crocifisso.

I 15 giovedì procedono la festa della santa degli impossibili, la quale ricorre il 22 maggio. Presso la Parrocchia crotonese a lei dedicata, le sante messe nei quindici giovedì si celebrano, a partire da oggi, alle ore 8,00 e alle 18,00, concludendo la cerimonia con la preghiera e meditazione su un tratto della sua vita o di qualche virtù.

Nel primo giovedì in cui si commemora la nascita della santa il pensiero di Don Tommaso Mazzei è incentrato sul dono della creazione: “Contempliamo la bellezza del creato, dal cielo al sole, dai volti ai cuori, tutto porta una luce speciale se ci ricordiamo che tutto è dono di Dio. Diffondiamo armonia intorno, e custodiamo l’ordine e l’ambiente che ci circonda. Non sporchiamo le cose belle che solo l’amore sa custodire“.

Alle ore 19,00, dopo la santa messa, si terrà una veglia di preghiera e adorazione eucaristica comunitaria in occasione della Giornata Mondiale di Preghiera e Riflessione contro la tratta delle persone. Domani, infatti, la chiesa commemora Santa Giuseppina Bakhita, una giovane sudanese che, dopo anni di schiavitù e vittima della tratta, si convertì al cattolicesimo. Presso la parrocchia crotonese di Santa Rita, si terrà la Santa Messa alle ore 18,00