Iniziate le attività del “Corso facilitatore in Forest Therapy” del Parco Nazionale della Sila

Iniziate le attività del “Corso facilitatore in Forest Therapy” del Parco Nazionale della Sila

Riceviamo e pubblichiamo – Martedi 11 maggio, sono iniziate le attività teoriche del “Corso facilitatore in Forest Therapy” nato dalla collaborazione dell’Ente Parco con l’Associazione AIMeF e il Comune di Taverna.
Un percorso che ha l’obiettivo di approfondire la tematica della “Forest Theraphy e Forest Bathing”: la rigenerazione del nostro corpo e del nostro spirito attraverso la connessione con la natura e con i suoi elementi.
Dal 28, 29 e 30 maggio, il percorso sarà anche pratico, grazie ai laboratori esperienziali che si terranno all’interno di tre aree del Parco della Sila, un’immersione per cogliere gli elementi chiave della natura e trasformarli in leve formative.
Contestualmente, il 29 maggio alle 10, negli spazi dell’anfiteatro centro visite “Garcea”, si terrà il seminario “La Foresta si fa terapia e rilancia la montagna ai tempi del covid-19”, tra gli speaker interverranno il Presidente dell’Ente Parco Francesco Curcio e il Direttore f.f. del Parco Domenico Cerminara.
Per partecipare alle attività laboratoriali nel Parco della Sila è possibile prenotarsi inviando una mail all’indirizzo ameliorosario@libero.it o chiamando al numero 3277330046.
Ente Parco Nazionale della Sila