Iniziative di scambio tra Caccuri e Sant’Angelo a Scala

In occasione della Festa d’autunno nel Borgo del castello”, primo passo verso il gemellaggio
0
Reale Mutua – sezione post

Caccuri – In occasione della sesta edizione della “Festa d’Autunno nel Borgo del Castello”, lo scorso 3 novembre, si è tenuto un primo incontro per sancire un “patto d’amicizia” tra il Comune di Caccuri e il Comune di Sant’Angelo a Scala in provincia di Avellino.

L’iniziativa che è promossa dalla Pro Loco di Caccuri e dall’Assessorato alla Promozione e Marketing Territoriale del Comune di Sant’Angelo a Scala, nella persona dell’Assessore Teresa Di Donna, ha avuto il Patrocinio delle Regioni Campania e Calabria. In questo primo incontro, si sono creati i presupposti per iniziative di scambio tra i due Comuni, primo atto verso il gemellaggio.

I Sindaci Marianna Caligiuri di Caccuri e Carmine De Fazio di Santangelo sono stati concordi nel progettare iniziative in campo economico e culturale che sono sempre state alla base della costruzione di rapporti duraturi tra comunità che vogliono ‘rompere’ i confini territoriali per camminare insieme sulla strada della composizione di identità più forti, come ha precisato anche il Presidente della Proloco Porcelli che ha , tra le altre cose, moderato i lavori.

Negli interventi che si sono susseguiti i relatori hanno portato le esperienze forti, già realizzate, delle costruzione di apparentamento tra paesi. Dopo le firme del documento, i festeggiamenti hanno poi visto unire i due paesi in corteo dietro ai ‘giganti’ con le simpatiche caricature dei due Sindaci.