Inps e Lega Pro: insieme per tutelare squadre e favorire la presentazione delle pratiche

Inps e Lega Pro: insieme per tutelare squadre e favorire la presentazione delle pratiche

Sull’apprendistato nel mondo del calcio il percorso procede speditamente. La Lega Pro ha organizzato un webinar per illustrare alle squadre questa importante novità e affrontare i primi aspetti operativi legati alla presentazione delle pratiche. Abilitata sin da subito la piattaforma del tesseramento attraverso la quale i club potranno depositare i contratti e la documentazione necessaria per attivare l’apprendistato professionalizzante.

Il webinar ha visto la determinante collaborazione dell’INPS. In apertura il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha rimarcato la sensibilità dimostrata dall’Istituto: “Desidero ringraziare il Direttore Generale, il dottor Vincenzo Caridi, nonché il dottor Filippo Pagano della Direzione Centrale Entrate e la sua struttura per l’attenzione e le pronte risposte che hanno fornito alla Lega Pro. Il nostro compito ora è accompagnare i club lungo un percorso di cambiamento e la presenza dell’INPS è fondamentale per poter gestire tutta una serie di aspetti tecnici”.

L’INPS sta ora predisponendo una circolare per fornire, da un punto di vista contributivo, le indicazioni normative e procedurali finalizzate al corretto adempimento dell’apprendistato. Ad ogni modo, l’Istituto ha precisato che, nelle more, è possibile gestire i contratti di apprendistato secondo quanto già disciplinato con la circolare n. 108/2018. In tal modo, il “carico contributivo” sarà correttamente determinato e i pagamenti potranno essere correttamente effettuati alle scadenze di legge.