Isola C.R., Vittimberga: «I cittadini devono tornare ad avere fiducia nelle istituzioni»

Isola C.R., Vittimberga: «I cittadini devono tornare ad avere fiducia nelle istituzioni»

Isola C.R. – Si è conclusa nella tarda serata di domenica 25 novembre il turno di ballottaggio relativo alle elezioni comunali della comunità isolitana. Al voto ancora una volta i cittadini hanno fatto registrare, nonostante le avverse condizioni meteorologiche, un’affluenza del 53,64% pari a 6,624 aventi diritto al voto, in calo rispetto al primo turno dove ad esprimere la loro preferenza erano stati il 66,21% pari a 8,177 votanti.

Ad aggiudicarsi la vittoria è stata Maria Grazia Vittimberga sostenuta dalle liste Isola C.R. #InRete e Liberi di Ricominciare – Vittimberga Sindaco. Nulla da fare per lo sfidante Maurizio Piscitelli appoggiato dalla lista Movimento Civico #SiAmo Futuro. Soddisfata del risultato ottenuto il nuovo Primo Cittadino isolitano.

«La vittoria mi rende molto felice, sopratutto perchè a scegliere sono stati i cittadini – ha sottolineato Maria Grazia Vittimberga -, è stato un percorso difficile perchè c’è stata grande competizione. Ad essere premiata è stata una squadra fatta da ragazzi giovani, che non avevano avuto in passato la visibilità posseduta da chi già ha svolto ruoli amministrativi, io stessa ero fuori dalle scene politiche da diverso tempo, posso dunque affermare di essere molto soddisfatta».

Il Comune di Isola di Capo Rizzuto

Un risultato, quello emerso al termine del ballottaggio auspicato ma che sembra andare oltre alle aspettative.

«Noi ci siamo impegnati al massimo per raggiungere questo risultato, credevamo che sarebbe stata indipendentemente dal risultato finale una lotta serrata racchiusa all’interno di un ristretto margine di voti. Invece con nostra sorpresa siamo riusciti ad ottenere un risultato che va oltre le aspettative».

Il nuovo Primo Cittadino ha un messaggio chiaro rivolto ai cittadini isolitani.

«Bisogna ritornare ad avere fiducia nelle istituzioni. La Casa Comunale sarà aperta a tutti i cittadini che potranno partecipare alla vita pubblica in modo “attivo”, proprio la partecipazione è stato uno dei temi portanti della nostra campagna elettorale. Isola di Capo Rizzuto deve tornare ad essere una comunità coesa, in questo momento non devono esserci vincitori e vinti, per questo mi metto a completa disposizione della collettività».

Il resto dell’intervista sul numero di Sabato 30 novembre di CrotoneOk.