Isola Capo Rizzuto: raggiunta la salvezza si pianifica il futuro della nuova stagione

La squadra giallorossa rilancia le sue ambizioni nel nuovo torneo
0

Mercatino dell’usato – News

E, alla fine, dopo un Campionato perennemente in zona rossa, l’Isola Capo Rizzuto si tiene ben stretta la categoria raggiungendo la salvezza nell’ultima giornata giocata in casa con la Paolana. La formazione di Mister Renato Mancini ha vinto con risultato 5-3. Il campionato iniziato il 9 settembre è stato lungo, combattuto e la squadra ha lottato fino all’ultimo. Su 16 squadre, l’Isola si è piazzata nona in classifica su 30 partite disputate. I punti raccolti sono 37, frutto di 9 vittorie e 11 pareggi. L’Isola Capo Rizzuto è stata molto attiva nel mercato di riparazione con una squadra rivoluzionata a cura del Direttore Sportivo Francesco Garrubba, con il cambio in panchina, gli acquisti di calciatori di categoria come il ritorno del centrocampista Cava, i fratelli Sorgiovanni, di Khanfri, Pugliese, e giovani promettenti come Comito del Catanzaro, La Gamba della Vibonese, ed infine dell’ex promessa lametina Rondinelli: «Abbiamo cambiato in corsa tanto dal punto di vista tecnico. A metà campionato – ha detto il DS Garrubba  con solo 11 punti in 15 partite era necessario. Abbiamo preso spunto dagli errori commessi per impostare una squadra capace di salvarsi senza play-out ed alla fine ci siamo riusciti. Il Presidente, io ed il mister abbiamo lavorato in simbiosi sul mercato». Le ambizioni della società, in vista della nuova stagione, sono alte, nonostante il campionato di sofferenza appena concluso e culminato con la salvezza finale: «Vogliamo dimostrare che ad Isola sappiamo fare calcio, con un occhio al budget ed un altro al mercato. Cercheremo di allestire la rosa con un numero adeguato di under (2000 e 2001) ma di qualità per poi concentrarci sugli over, per fare la differenza. Qualche calciatore è già stato contattato, spero di poterlo convincere. Il nostro è un progetto serio». Uno sguardo rivolto dunque al futuro della squadra e della prossima stagione nel campionato di Eccellenza. «Con il tecnico ci siamo incontrati la scorsa settima e ci rivedremo la prossima. Stiamo lavorando per il futuro, l’ossatura rimarrà. Sui giocatori abbiamo le idee chiare e li incontreremo a breve».

Danilo Ruberto