Isola di Capo Rizzuto, al via le riprese del film “Libero di volare” del regista Fabio Mancuso

Isola di Capo Rizzuto, al via le riprese del film “Libero di volare” del regista Fabio Mancuso

Isola di Capo Rizzuto – Un progetto pronto a prendere il suo via, si tratta delle riprese del film “Libero di volare” del regista isolitano Fabio Mancuso. Una nuova produzione pronta a nascere sulla scia dell’ultimo film drammatico “La Terra di Nessuno”, progetto ambientato nel territorio crotonese che nel 2019 ha riscosso grande consenso da parte del pubblico e degli addetti ai lavori.

Fabio Mancuso – Regista

Le riprese del nuovo film inizieranno nella giornata del 12 ottobre 2020 e proseguiranno per quattro settimane tra le località di Crotone, Isola di Capo Rizzuto e alcune zone prescelte di Lorica nella Sila. Un cast con nomi importanti, tra di essi Franco Neri, Daniela Fazzolari, Antonio Tallura, Gianni Ciardo, Gigi Miseferi, Rino Rodio e Marcello Arnone.

«Il film parla dei veleni su Crotone e ditorno – sottolinea il regista Fabio Mancuso -, ma la storia ruota intorno alla figura di un ragazzo di nome Dario che si batte per i suoi diritti e per quelli dei cittadini fino a quando scopre di essere ammalato». Una storia che andrà a toccare anche uno dei problemi principali degli ultimi decenni nella terra crotonese, il problema delle malattie e delle cure. «Quando scopre di essere ammalato inizierà una nuova battaglia per lui e per la sua famiglia – prosegue -, Dario sarà supportato dal suo medico chirurgo che lo segue passo dopo passo e dalla sua ragazza che si chiamerà Chiara».

Tra i giovani protagonisti crotonesi ci saranno Vincenzo Carvelli, Andrea Calabretta e Giuseppe Calabretta dell’Accademia Sorgente delle Arti. La regia sarà ancora una volta affidata al giovane regista isolitano Fabio Mancuso. Il territorio nuovamente al centro, un nuovo film di protesta e sensibilizzazione, un’opera che rappresenterà l’ennesima produzione della CineIsola Production che nelle prossime quattro settimane girerà il materiale da assemblare per garantire nel nuovo anno l’uscita di “Libero di volare” nelle sale cinematografiche.

L.V.