Isola di Capo Rizzuto, il campionissimo Gianni Rivera fa tappa con la sua “Academy”

Isola di Capo Rizzuto, il campionissimo Gianni Rivera fa tappa con la sua “Academy”

Isola di Capo Rizzuto (KR) – E stato accolto in maniera trionfale il grande Gianni Rivera a Isola Capo Rizzuto, arrivato in città nella serata di mercoledì 8 giugno, prima di andare in albergo è voluto passare dallo Stadio SantAntonio, dovera in corso la premiazione del memorial Serafino Leone, per un primo saluto ai cittadini.

L’ex bandiera del Milan e della Nazionale Italiana, con la collaborazione dellAmministrazione Comunale e della Gsd Isola Capo Rizzuto, ha tenuto, ieri mattina, in Sala Consiliare, una la conferenza stampa di presentazione di uno stage di tre giorni che farà sul territorio. Allevento erano presenti anche il Sindaco Maria Grazia Vittimberga, l’assessore Gaetano Muto e una delegazione del Gruppo Sportivo Dilettantistico Isola Capo Rizzuto.

Il primo pallone doro del calcio italiano si è detto felice dellaccoglienza ricevuta e intenzionato ad avviare un percorso di lungo corso qui sul territorio di Isola Capo Rizzuto.

Il suo obiettivo è quello di formare e far crescere giovani talenti allinterno della sua Academy per poi indirizzarli nel calcio che conta. Nel corso della conferenza stampa ha raccontato tanti aneddoti della sua vita da calciatore, partendo dal quel quasi casuale provino con lAlessandria da cui è partita la sua storia.

Poi ha parlato della sua Accademia ed ha assicurato che allinterno della sua scuola leducazione e i sani principi devono essere alla base, ovviamente accompagnati da una buona tecnica. Proprio per questo ha apertamente invitato tutti a partecipare agli stage che avranno inizio domani, venerdì 10 giugno, alle ore 10.00, con i provini per i classe 2007, 2008, 2009 allo Stadio SantAntonio di Isola; poi sabato, alle ore 11.00, spazio ai 2010, 2011 e 2012 sempre allo Stadio Comunale di Isola Capo Rizzuto e, infine, stage anche con i primi calci nella giornata di domenica presso il Villaggio Spiagge Rosse.

Tutti gli stage sono gratuiti e non hanno bisogno di iscrizioni, basta solo presentarsi muniti di indumenti sportivi, certificato medico e nulla osta della società detentrice del cartellino