Isola di Capo Rizzuto, il Comune nega l’attuazione dell’ordinanza regionale sul Covid-19

Isola di Capo Rizzuto, il Comune nega l’attuazione dell’ordinanza regionale sul Covid-19


Isola di Capo Rizzuto – “Le misure contenute nell’ordinanza del presidente della Regione non sono autorizzate nel nostro Comune”. Con questo messaggio pubblicato sulla pagina facebook del Comune isolitano l’amministrazione ha voluto prendere le distanze da quanto stabilito dal presidente Jole Santelli nella serata di ieri.

“Non ci faremo prendere dalla fretta proprio adesso che i contagi iniziano a scendere, proprio adesso che dovremmo raccogliere i frutti di tanti mesi di sacrifici. Avvisiamo i nostri cittadini che nel territorio di Isola di Capo Rizzuto, rimarranno in vigore le restrizioni indicate dal D.P.C.M. e dalle ordinanze sindacali, non tollereremo violazioni di alcun tipo. Le misure contenute nell’ordinanza del presidente della Regione, numero 37 del 29 aprile, sono in fase di valutazione ed oggetto di possibile impugnazione, per cui al momento non sono applicabili in questo comune, eventuali violazioni saranno punite come previsto dal D.P.C.M.”.