Isola di Capo Rizzuto, ripartita la campagna di sensibilizzazione per promuovere l’uso della mascherina

Isola di Capo Rizzuto, ripartita la campagna di sensibilizzazione per promuovere l’uso della mascherina

Riceviamo e pubblichiamo (Isola di Capo Rizzuto) –  E’ partita, anzi ripartita, la campagna di sensibilizzazione per promuovere l’uso della mascherina tra i cittadini di Isola Capo Rizzuto. I nuovi DPCM conseguenti dalla drastica risalita della curva epidemiologica costringono l’amministrazione a tornare prepotentemente in campo per difendere i propri cittadini, ciò in considerazione che nell’ultimo periodo in tanti hanno bassato la guardia. Il sindaco Maria Grazia Vittimberga, sempre in prima linea quando si tratta di prevenzione, afferma: “Dobbiamo metterci in testa che la mascherina è innanzitutto un atto di responsabilità verso chi ci circonda, molto spesso familiari e amici. Penso che nessuno di noi abbia intenzione di mettere a rischio la salute di un proprio caro, e questo purtroppo succede se quando usciamo di casa non indossiamo la mascherina e, soprattutto, se incontriamo gente che non la indossa.
Quindi, da oggi, dobbiamo pensare alla mascherina come un atto di amore verso noi stessi e chi ci sta vicino”. L’appello del sindaco, poi, si estende in maniera più decisa anche ai commercianti: “In questi giorni le forze dell’ordine sono intervenute in alcune attività commerciali per dei controlli di routine e hanno evidenziato gravi infrazioni dal punto di vista dei DPCM e il mancato uso delle mascherine, pertanto un invito più deciso lo faccio proprio a loro, chiedendo maggiore collaborazione per lo meno per ciò che concerne il rispetto delle normative all’interno delle attività. Solo facendo così abitueremo tutti i cittadini ad indossare costantemente i dispositivi di protezione”. “Nei mesi scorsi – prosegue il Sindaco – Isola Capo Rizzuto ha risposto in maniera straordinaria alle restrizioni, mi riferisco soprattutto al periodo di quarantena.
Purtroppo, però, nell’ultimo periodo abbiamo tutti abbassato la guardia e considerando la situazione attuale è il caso di tornare ad alzare le barricate contro questo intollerabile virus. Solo con la prevenzione possiamo sconfiggerlo”. Infine l’appello della stessa Vittimberga: “Da parte nostra ci saranno maggiori controlli, li intensificheremo, ma onestamente sappiamo che da soli non andremo lontano, per uscirne tutti dobbiamo fare la nostra parte. La nostra volontà non è quella di sanzionare e fare incassi, vogliamo salvaguardando la salute dei nostri cittadini e io mi sento di dare anche fiducia alla mia comunità. Pensiamo a quello che abbiamo vissuto nei mesi scorsi, nessuno di noi vuole tornare indietro, sarebbe una condizione disastrosa sia sul piano della saluta che su quello economico. Lottiamo insieme da grande comunità”.
Ufficio Stampa – Comune di Isola di Capo Rizzuto