Isola di Capo Rizzuto, “salvata” la storia della squadra di calcio

Isola di Capo Rizzuto, “salvata” la storia della squadra di calcio

Isola di Capo Rizzuto – (KR) – Una storia destinata a proseguire quella dell’F.C. Isola di Capo Rizzuto. A confermarlo è l’Assessore allo Sport, Salvatore Friio.
“Sono stati 15 Giorni intensi, di lavoro silenzioso e minuzioso, ascoltando tutti: cittadini, tifosi, commercianti, imprenditori, associazioni, Tutto il tessuto economico e sociale della Città. L’obiettivo era uno ed uno soltanto: Salvare la squadra di calcio, mettere al sicuro il Titolo Sportivo e programmarne il rilancio. Ho ricevuto tante chiamate appassionate di preoccupazione, incoraggiamento, speranza. La frase che ho sentito di più: “U Potimu Perdiri a Squatra” (Non possiamo perdere la squadra). Ho sentito una responsabilità enorme. Ora lo possiamo dire: è stata una corsa contro il tempo dura e faticosa ma alla fine ci siamo riusciti”.
Questa mattina si è provveduto al saldo Tramite Bonifico del debito pregresso presso la Lega, riferito ad una parte della quota di Iscrizione del precedente Campionato 2020/2021. Con questa operazione si è riusciti a mettere al sicuro il titolo sportivo. Su proposta dello stesso Assessore allo Sport nella giornata di giovedì è stato approvata la Delibera di Giunta N.116 – con la quale l’amministrazione garantisce i costi di Iscrizione al prossimo Campionato 2021/2022. Con la stessa Delibera è stato avviato l’iter per l’individuazione di una Nuova Compagine Societaria che dia le giuste garanzie di solidità, serietà e progetto sportivo, alla quale sarà poi ceduto il titolo sportivo.