Isola di Capo Rizzuto, strade provinciali abbandonate e pericolose

Isola di Capo Rizzuto, strade provinciali abbandonate e pericolose


Riceviamo e pubblichiamo (Isola di Capo Rizzuto) – Da troppi anni ormai questo territorio chiede maggiori interventi alla Provincia di Crotone per lavori ordinari e straordinari sulle diverse strade provinciali che attraversano il nostro comune. Partendo dall’ordinario chiediamo un’azione immediata da parte dell’ente provinciale per quanto concerne la pulizia e il taglio delle erbacce lungo le strade di sua competenza, in particolar modo quelle che conducono alle frazioni marine, tutte mal ridotte e ai limiti della visibilità per la fitta vegetazione che invade le carreggiate. Inoltre, sarebbe ora che su queste stesse strade s’intervenisse per apportare un’adeguata illuminazione pubblica e un rifacimento del manto stradale che non sia solo di rappezzamento, come successo in passato, ciò considerando l’alto traffico che si registra su queste strade, soprattutto nei mesi estivi, e i non pochi incidenti stradali.

Rimanendo in tema illuminazione saremmo onorati di vedere finalmente in funzione i lampioni, già presenti da anni e praticamente mai funzionanti, nel sottopasso di Le Castella (Sp 44) e sulla strada per Capo Rizzuto (Sp 46). In conclusione è doveroso sottolineare che già nel mese di gennaio, in seguito ad una relazione da parte del comando dei vigili urbani che attestavano la pericolosità della strada provinciale per Capo Rizzuto, avevamo sollecito un immediato intervento all’ente provinciale.

Per completezza di nota ricordiamo all’ente Provincia che le strade di propria competenza che attraversano il comune di Isola Capo Rizzuto sono le strade provinciali 43, 44, 45, 46, 47, 48, 50.