Italia divisa in 6 zone, ecco quando si potrà accendere il riscaldamento

Italia divisa in 6 zone, ecco quando si potrà accendere il riscaldamento

In base al Piano di risparmio energetico del ministero, nella zona A i riscaldamenti in Italia potranno essere accesi per 5 ore al giorno dall’8 dicembre al 7 marzo; nella zona B per 7 ore al giorno dall’8 dicembre al 23 marzo; nella zona C per 9 ore al giorno dal 22 novembre al 23 marzo; nella zona D per 11 ore giornaliere dall’8 novembre al 7 aprile; per la zona E per 13 ore al giorno dal 22 ottobre al 7 aprile.

Per la zona F non è prevista alcuna limitazione.

A riportarlo è SkyTG24.

Tra le località più calde, inserite nella fascia A (in cui si potranno accendere i riscaldamenti per massimo 5 ore al giorno) rientrano ad esempio Lampedusa e Linosa, in Sicilia.

All’estremo opposto, le località dell’arco alpino (come Bressanone, in Alto Adige, o Courmayer, in Valle d’Aosta) sono inserite nella zona F: per loro non è prevista di fatto alcuna restrizione.