Jorit omaggia Fabrizio De Andrè nel quartiere Scampia: in testa il cappello della Curva Sud Crotone

Jorit omaggia Fabrizio De Andrè nel quartiere Scampia: in testa il cappello della Curva Sud Crotone

E così l’artista Jorit è tornato nella sua Napoli, dopo esser stato a Crotone per il volto di Rino Gaetano, per il murale del cantautore genovese Fabrizio De Andrè, a Scampia, quartiere popolare della città partenopea.

L’inaugurazione del volto del  Faber  è avvenuta questa mattina, alla presenza di Dori Ghezzi: l’opera è stata dipinta con la street artist Trisha Palma e la realizzazione ha avuto la promozione del l Comune di Napoli nell’ambito del Maggio dei Monumenti. Nel saluto alla cantante Ghezzi, legata sentimentalmente a De Andrè, l’artista Jorit (Ciro Cerullo), indossava il cappello della Curva Sud Crotone, avuto in omaggio nella città di Crotone durante le scorse settimane .Il volto di De André, come vedete nelle foto, copre la facciata della palazzina di cinque  piani che si trova in via Labriola.

“Ho scelto di rendere omaggio a Fabrizio De Andrè perché ho sempre ammirato il suo essere un personaggio controcorrente – ha dichiarato Jorit un artista che non ha mai avuto paura di prendere posizione e di schierarsi al fianco degli ultimi, per sostenerne le ragioni e la voglia di giustizia. Ricordarlo con un murale è stato come dare un volto alla bellezza della sua musica, farlo a Scampia ha significato arricchire il quartiere di un nuovo spazio artistico, andando oltre la narrativa che negli ultimi anni lo ha raccontato solo come luogo di degrado e violenza. Anche per questo mi sono avvalso della collaborazione di Trisha Palma, una painter di talento che vive a due passi da via Labriola e rappresenta i tanti giovani della periferia che hanno deciso di vivere d’arte. Lei ha utilizzato pittura acrilica, io bombolette spray MTN 94: il risultato è un murale alto 5 piani, che spero stimoli le persone ad approfondire la conoscenza di Fabrizio De Andrè e a superare gli stereotipi che ingabbiano Scampia”.

DaniloR.