Karate, Malerba e Manfredi protagonisti alle finali nazionali Cadetti-Kumite a Roma

Karate, Malerba e Manfredi protagonisti alle finali nazionali Cadetti-Kumite a Roma

Karate, Malerba e Manfredi protagonisti alle finali nazionali Cadetti-Kumite a Roma

Sabato 9 e domenica 10 aprile, presso il PalaPellicone di Ostia Lido (Roma), si è svolta la finale nazionale del Campionato Italiano Cadetti (fascia d’età 14/15 anni) maschile e femminile di kumite (combattimento), alla quale hanno partecipato ben 473 atleti. Per l’appunto, sono stati 267 gli atleti nella classe maschile e 206 nella classe femminile. Alla gara, ben organizzata dal comitato regionale FIJLKAM – settore Karate Lazio.

La Scuola di Karate Crotonese ASD Martial Kroton Ryu si è presentata con i due atleti, Simone Manfredi e Massimo Malerba, che avevano ottenuto il pass alle recenti qualificazione regionali di marzo. I due pitagorici, allenati dal Tecnico Carlo Bellino entrambi all’esordio in campo nazionale, hanno vissuto la suggestiva atmosfera della competizione più ambita dell’anno per la conquista del titolo di campione d’Italia e arricchendo, pur non saliti sull’ambito podio, il loro bagaglio agonistico.

Per la cronaca sabato 9 Simone Manfredi, seguito in gara dal m° Francesco Bellino, ha gareggiato nella categoria di peso 52 kg, vincendo il primo incontro delle eliminatorie 3-0, ma cedendo per 1-0 il secondo incontro. Mentre, domenica 10 Massimo Malerba ha gareggiato nella categoria di peso 47 kg, nella quale non è riuscito, a causa del forte peso emozionale, a supera il primo turno delle eliminatorie. Entrambi gli atleti si sono classificati all’undicesimo posto.

E’ stata una trasferta importante per in nostri Karateka, dichiara il maestro Francesco Bellino, nella quale hanno dimostrato di avere le caratteristiche atletiche per fare meglio in futuro e, certamente questa esperienza, servirà loro per acquisire più consapevolezza delle dinamiche psicologiche di gara. Inoltre permetterà di programmare meglio il lavoro, da svolgere in sede di allenamento, mirato al perfezionamento tecnico e tattico.