La Calabria si affida al suo Patrono, San Francesco da Paola

La Calabria si affida al suo Patrono, San Francesco da Paola


La Calabria celebra il suo Santo Patrono. Il 2 aprile la Chiesa ricorda la memoria di San Francesco da Paola. Proclamato Santo da papa Leone nel 1519,  il suo martirologio romano recita: «San Francesco da Paola, eremita: fondò l’Ordine dei Minimi in Calabria, prescrivendo ai suoi discepoli di vivere di elemosine, senza possedere nulla di proprio né mai toccare denaro, e di mangiare sempre soltanto cibi quaresimali; chiamato in Francia dal re Luigi XI, gli fu vicino nel momento della morte; morì a Plessy presso Tours, celebre per la sua austerità di vita». San Franceco di Paola nel 1990 è stato inoltre proclamato dall’ UNICEF “Ambasciatore dei bambini e dei giovani di tutta la Calabria”. In un momento così difficile sicuramente i calabresi chiederanno la sua protezione su una regione che ha tanto bisogno di fede e speranza.