La città di Crotone incontra le crociere

La città di Crotone incontra le crociere

Il traffico crocieristico a Crotone è cresciuto straordinariamente negli ultimi anni e, grazie agli sforzi congiunti delle Autorità e del cluster crocieristico locale, si è arrivati a un calendario 2022 ricco di approdi.

A partire da questa stagione, inoltre, grazie anche all’affidamento della concessione per la gestione del terminal crociere a Crotone Cruise Port, l’appeal del porto di Crotone come meta crocieristica d’eccellenza nel panorama mediterraneo è ulteriormente aumentato, merito anche della politica di promozione della destinazione già messa in atto dalla società e della sua appartenenza al gruppo internazionale Global Ports Holding, importante vetrina a livello mondiale.

L’approdo della Viking Sky, elegante nave crociera appartenete alla flotta della compagnia premium Viking Cruises, si configura come esito tangibile del successo di queste politiche di sviluppo. Arrivata alle otto del mattino con a bordo più di ottocento passeggeri, perlopiù americani, la nave ha programmato ben sette scali nel porto di Crotone nella stagione attuale, meritandosi per il 2022 il titolo di secondo cliente di Crotone Cruise Port per volume di passeggeri movimentati.

Per l’occasione si è svolta al terminal la cerimonia di scambio crest col comandante della nave, a cui hanno partecipato il dirigente dell’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio, dott. Alessandro Guerri, il sindaco del Comune di Crotone, dott. Vincenzo Voce, la consigliera del Comune di Crotone, dott.ssa Anna Maria Rita Cantafora, e la dott.ssa Raffaella Del Prete che, a partire da luglio 2022, sostituirà il dott. Antonio Di Monte alla guida dei porti italiani della Global Ports Holding (Cagliari, Catania, Taranto e Crotone).

L’evento ha rappresentato anche un’importante opportunità di dialogo fra Crotone Cruise Port e le Autorità presenti, nell’ottica di un comune interesse all’accrescimento della cooperazione fra Città e Porto ai fini della realizzazione di azioni e progetti per la strutturazione della città di Pitagora come scalo crocieristico.
“Crotone è la nuova stella nascente dei porti italiani Global Ports Holding” ha detto Stephen Xuereb, presidente di Crotone Cruise Port. “Siamo lieti di aver ospitato questo importante momento d’incontro con la nave e le Autorità locali, e fiduciosi che la collaborazione fra le parti porterà al raggiungimento di importanti risultati per il nostro terminal crociere e per la città di Crotone”.

“La presenza di un flusso così consistente di crocieristi conforta la naturale vocazione turistica, volano di sviluppo per il nostro territorio ed alla quale fortemente aspiriamo. Auspichiamo che Crotone possa diventare anche un porto di partenza per le navi da crociera così come continuerà ad accogliere, con il tradizionale calore, gli ospiti che vorranno farci gradita visita. Per noi assume anche una importanza fondamentale la presenza di una società così prestigiosa che cura nei dettagli l’accoglienza al terminal crociere” ha dichiarato il sindaco Voce.

A partire da aprile 2022, Crotone Cruise Port è entrata a far parte di Global Ports Holding (GPH), il più grande operatore indipendente di terminal crociere al mondo, con una presenza consolidata nelle regioni dei Caraibi, del Mediterraneo e dell’Asia-Pacifico, ivi comprese alcune ampie realtà commerciali in Montenegro.

Con una piattaforma integrata di porti crocieristici al servizio di navi da crociera, traghetti, yacht e megayacht, GPH gestisce 26 terminal in 14 Paesi e continua a crescere costantemente, fornendo servizi a 14 milioni di passeggeri e raggiungendo una quota di mercato del 24% nel Mediterraneo ogni anno.