La coppia di treni Crotone-Sibari non verrà soppressa

La coppia di treni Crotone-Sibari non verrà soppressa

La coppia di treni Crotone-Sibari che è in coincidenza con il Frecciargento Sibari-Bolzano non verrà soppressa dal prossimo mese di dicembre. Lo annuncia la Deputata Elisabetta Barbuto. Il treno era partito come una sperimentazione della durata di solo sei mesi ma «a pochi giorni dalla scadenza dei 180 giorni – scrive la Barbuto -, avendo interloquito con RFI posso confermare che la paventata fine del servizio non ci sarà perché i numeri ci sono e ne sostengono il mantenimento».

Viene dunque scongiurata la soppressione di una linea necessaria considerando i “problemi” che i crotonesi hanno più volte sottolineato. Lo ha ribadito anche la Barbuto, sono state infatti diverse le richieste da parte dei cittadini preoccupati che hanno spinto la parlamentare a promuovere in prima persona uun incontro con RFI. Intanto procedono i lavori di elettrificazione della linea jonica finanziati ulteriormente con i Fondi del PNRR che consentiranno nel prossimo futuro di avere dei treni veloci in partenza dalla Stazione di Crotone, anche questa interessata da lavori di ristrutturazione grazie ai fondi europei.

«Siamo sulla strada giusta – continua la deputata pentastellata -. Sicuramente, e non ho mai detto il contrario, ci vorrà del tempo. Ma è stato avviato un percorso virtuoso che mi auguro verrà condiviso e sostenuto da tutti i cittadini dell’area jonica perché invertire una tendenza che per anni ci ha penalizzato richiede tempo oltre che impegno costante spesso, purtroppo, non compreso ed oggetto di beceri, quanto sterili, attacchi strumentali».