La “Migliore pizza in viaggio in Italia” parla anche calabrese

La “Migliore pizza in viaggio in Italia” parla anche calabrese

Anche quest’anno la pizzeria Oliva Pizzamore (Acri), sale sul podio, al terzo posto, delle 50 top pizza, le migliori pizzerie italiane e da asporto in Italia. «Un intrigante vademecum per i ‘pizza lover’ – si legge nella nota stampa della guida che racconta le migliori pizzerie in Italia e nel mondo -, frutto del lavoro degli ispettori di 50 Top Pizza che, come da princìpi delle diverse guide targate “50 Top”, hanno esaminato attentamente e anonimamente un alto numero di pizzerie, dal Trentino-Alto Adige alla Sicilia. Il tutto ponendo una particolare attenzione su aspetti quali: qualità delle materie prime, servizio, ambiente, pulizia e cura dei dettagli».

«Mai come in questo travagliato periodo, delivery e take away si sono rivelati servizi essenziali per noi tutti – sottolineano Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere, curatori di 50 Top Pizza – Chi non ha mai ordinato o portato a casa dei tranci di pizza? Da qui l’idea di creare la prima guida interamente dedicata alle Pizze in Viaggio da taglio e asporto di grande qualità, che va ad aggiungersi alla nostra “collana”, diventata ormai punto di riferimento essenziale per appassionati e curiosi, come testimoniano i numeri e l’attenzione dei media nazionali e internazionali rivolta alle nostre classifiche».

Nella classifica anche la Kalavrì di Catanzaro (20esimo posto), la Pizzeria Campana Dal 1990 a Corigliano Calabro (22esimo posto), la Pizzeria Da Filomena a Castrovillari (28esimo posto)