La musica dei Dharma Music Tribe nella loro prima volta a Crotone

0

Reale Mutua – sezione post

Ieri sera presso Piazza Marinai D’Italia a Crotone i Dharma Music Tribe hanno tenuto il loro concerto proponendo il loro repertorio, le cover e i pezzi con sonorità reggae, folk e rock, con il loro modo di stare sul palco interagendo con il pubblico e rendendolo protagonista. Il gruppo calabrese è nato nel 2015, proponendo con i loro concerti e dischi messaggi di speranza, pace, integrazione. Brani cantanti in inglese, italiano, in calabrese per creare un futuro etico. E lo hanno fatto ieri sera, con le spalle rivolte verso il grande mare e guardando il pubblico che invece, guardando loro, intravedeva il mare.

«Un’esperienza meravigliosa, questa città è bellissima – ha dichiarato il frontman Domenico Campanelliil pubblico è stato a guardarci, si è divertito molto, anche noi ci siamo divertiti. Siamo contenti di aver cantato qui, è una città magica. Abbiamo scelto Crotone perchè sapevamo che sarebbe stato bellissimo».


Con il loro primo lavoro discografico, “Seed peace“, hanno  seminato per raccogliere  in futuro  la pace: «I messaggi dei Dharma sono tanti – ha continuato Campanelli l’invito è coltivare la pace dentro di noi, che possa migliorare noi stessi e il mondo, è  da noi stessi che si parte. I Dharma cantano anche tematiche importanti, globali, per riflessioni su problemi contemporanei perchè la musica può essere uno strumento di comunicazione, che deve svegliare le coscienze, deve portare nuova consapevolezza, questo è il nostro motto. La musica è il linguaggio più universale di tutti. Noi ci sforziamo di fare bella musica, di trovare sonorità ballabili, divertenti, orecchiabili, cercando di mantenere le nostre finalità, i nostri obiettivi».

Danilo Ruberto