La musica di Scuteri arriva dritto al cuore

La musica di Scuteri arriva dritto al cuore

Una passione per la musica che nasce da giovanissima e viene portata avanti nel corso degli anni con amore e dedizione. La talentuosa artista isolitana Jessica Scuteri ne ha fatta nel frattempo di strada, arrivando anche a comporre il suo primo singolo dal titolo “Tra le mie braccia”, un brano dedicato all’amore conflittuale e alle sue molteplici sfaccettature, composto da Francesco Maida e interpretato dalla stessa Jessica Scuteri.

Un brano che nasce dalla partecipazione dell’artista nel 2015 al programma televisivo trasmesso su CalabriaTv dal titolo “Vita d’accademia” condotto da Deborah Felli.

Jessica Scuteri

«Si trattava di un programma che vedeva la presenza artisti che si cimentavano in tre categorie come “canto”, “danza” e recitazione” – ha sottolineato Jessica Scuteri -, io sono riuscita in quel frangente ad ottenere la vittoria nella categoria “canto”. Il premio è stato rappresentato da un idenito, appunto il brano “Tra le mie braccia” con il quale mi sono potuta esibire nel medesimo anno al “Cantagiro” di Fiuggi, giungendo fino alla fase delle semifinali nazionali. Con questo brano sono giunta a far parte della compilation internazionale e nazionale promossa dallo stesso “Cantagiro”».

Un primo lavoro che lascia aperte nuove strade per l’artista. «Questo è un primo brano, prodotto nel 2015 e ripubblicato da due mesi. Racconta la storia di una ragazza innamorata, di un amore finito, affrontando tutte le vicessitudini che si possono vivere in una coppia, dunque un’amore conflittuale».

Nel prossimo futuro la produzione musicale di Jessica Scuteri verrà rilanciata con nuovi lavori tutti in divenire. «Sto lavorando ad un nuovo brano del quale ancora non posso svelare il titolo, un nuovo progetto sul quale sto lavorando con dedizione e che risulta in fase di conclusione – ha concluso la cantante isolitana -, in futuro potrebbe esserci anche la pubblicazione di un disco ma non ci sono ancora delle tempistiche certe. La passione per la musica, nata all’età di sei anni continua a fare parte della mia vita e spero di potere proseguire su questa strada».

L.V.