La Rari Nantes Crotone sconfitta in casa dal Cus Unime

0

Ennesima sconfitta della Rari Nantes Crotone che nella partita casalinga con l’altra neopromossa nel Campionato di Serie A2, il Cus Messina di Mister Sergio Naccari, si lascia fuggire la possibilità di risalire in classifica. Termina così la terza gara del girone di ritorno con il risultato 12-11 per gli ospiti, dopo aver dominato nell’ultimo tempo in cui gli squali di Francesco Arcuri potevano agganciare il risultato. Nei primi tre tempi sono stati gli ospiti, invece, a dominare la partita. A nulla è valsa la scia dei tre goal finali di Amaurys Perez, Riccardo Spadafora e Matteo Aiello dopo il momentaneo 1-1 dell’ultimo tempo. Appuntamento sabato prossimo nella piscina comunale di Anzio con il Latina Pallanuoto di Mister Maurizio Mirarchi, reduce dalla sconfitta esterna in casa della Roma Vis Nova. Nel girone di andata la formazione crotonese perse con risultato 17-7. Il cerchio si stringe, la Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone è penultima in classifica, mancano otto partite per la fine del campionato in Serie A2, categoria conquistata lo scorso anno dopo una stagione da protagonisti in Serie B.

 

Rari Nantes Crotone – Cus Unime: 11-12 (3-4, 1-3, 3-4, 4-1)

Rari Nantes Crotone: Conti, Perez 2, Amatruda, Arcuri, Aiello 2, Namar, Candigliota, Morrone 1, Spadafora 3, Graziano, Marcoch 3, Latanza, Sibilla.

Cus Unime: Spampinato, Russo, Maiolino, Steardo, Provenzale 1, Condemi 1, Cusmano 3, Giacoppo, Ambrosini, Sacco 1, Klikovac 4, Parisi 2, Spizzica.