La Rari Nantes Crotone tornata a Crotone dopo il sinistro stradale a Roma

0

Dopo l’esperienza negativa di venerdì sera, in cui la squadra di Pallanuoto crotonese è rimasta coinvolta in un sinistro stradale nei pressi di Monterotondo (Roma) rientrando dall’allenamento pre gara con la Roma Arvalia, la formazione crotonese è rientrata ieri sera a Crotone dopo sette ore di viaggio in pulman. La partita è stata sospesa e poi rinviata.  I ragazzi hanno abbracciato i loro familiari, spaventati da quanto accaduto, in tarda serata. Il mezzo di trasporto della società Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone è distrutto:

«Siamo rientrati ieri sera alle ore 23,00– ha dichiarato il capitando Vincenzo Arcuril’umore è quello del pericolo scampato,  e della constatazione che quest’anno la fortuna ci ha proprio girato le spalle. Ma tant’è. Noi non molliamo, vogliamo rimanere in Serie A2, la serie conquistata da tutta la squadra lo scorso anno, anche affrontando i Play Out. Vogliamo lottare fino alla fine. Abbiamo due settimane per riprenderci».

Complice la pausa per la Domenica di Pasqua, la squadra riposerà in questi giorni. L’unico pensiero, adesso, è fare bene nelle prossime partite per mantenere la Serie A2: «Che dire, è successo in maniera inaspettata – ha detto il mancino Matteo Aiello eravamo di ritorno da uno scioglimento post viaggio, percorrendo una strada desolata e buia.  Fortunatamente a pagare le conseguenze sono stato solo io e Mario Lucanto che ha riportato cinque punti di sutura però fortunatamente stiamo tutti bene, l’importante è che non sia successo nulla. Io ho riportato più conseguenze, me la sono cavata con tre settimane di riposo, potrebbero essere anche meno, dipende da come reagisce la ferita Alla fine resta lo spavento di quello che è accaduto, adesso ci tocca completare nel migliore dei modi il finale di stagione. Tutti insieme. Uniti. Forza Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone» ha concluso commosso Matteo Aiello.

Mancano cinque partite di campionato più il recupero romano. La squadra tornerà in piscina sabato 27 aprile con la Rari Nantes Arechi Salerno. La formazione crotonese è stata insignita a gennaio, dalla nostra redazione,  de “Un Ok in RossoBlù – Premio Peppino Messinetti” per lo storico traguardo raggiunto.

Danilo Ruberto

Il capitano Vincenzo Arcuri