La speranza è sempre l’ultima a morire…

La speranza è sempre l’ultima a morire…

Ci troviamo in Piazza Gandhi, in un punto di snodo cruciale della viabilità cittadina. Quello che emerge dalla rotonda è un’immagine di lento degrado di una struttura che dovrebbe essere invece un fiore all’occhiello della città, essendo il punto di inoltro all’interno del territorio da parte di chi giunge dalle località limitrofe.

Non solo l’acqua non sgorga dalla fontana, anche le strutture in legno, le staccionate che circondano la struttura, hanno ceduto il passo, accasciandosi all’interno della stessa fontana.

Alcune parti del rivestimento hanno iniziato a cedere, così come le lampade dell’illuminazione che risultano in alcuni punti assenti. A concludere questa cartolina “sbiadita” è l’assenza delle bandiere, la scomparsa di una delle aste e sopratutto il cedimento dei mosaici in pietra…



Articoli Correlati: