La squadra del presidente Eugenio Calabretta vince il nono memorial Salvatore Rossetti

La squadra del presidente Eugenio Calabretta vince il nono memorial Salvatore Rossetti

Crotone – Si è concluso ieri sera il Memorial dedicato a Salvatore Rossetti, giunto alla sua nona edizione. Un torneo agguerrito, dove presso i campetti Dinamica si è espresso il meglio del calcio crotonese, in sedici squadre divise in due gironi, per onorare la memoria dell’amico di Fondo Gesù.

In una finale gremita di pubblico, la Lievito Mara del presidente Eugenio Calabretta si è imposta sulla Selecao Goldbet dei presidenti Massimo e Antonio Murgeri, Kekko Pantisano,  Giuseppe Barcellona e Pasquale Rota, alzando per il secondo anno consecutivo la Coppa al cielo. Tanta commozione poi a conclusione delle premiazioni, poichè la famiglia Rossetti ha inteso omaggiare Francesco Satiro che, da anni, organizza il torneo dedicato al loro caro.

Coppa disciplina a Salvatore Megna, Best Goal a Giuseppe Dolce, miglior portiere Paolo Cerri, migliori giocatori Mario Martino e Giuseppe Torromino, miglior presidente Santino Torromino, terzo posto Emanuel Serrande.

La memoria di mio padre è stata ben onorata – ci ha detto il figlio Giuseppe – sono nove anni che il torneo va avanti, c’è sempre più gente, non solo come calciatori ma anche come pubblico. Questo è un segno di riconoscimento verso mio padre e la mia famiglia, e ringrazio Francesco Satiro che di volta in volta permette tutto questo“.

Danilo Ruberto