La squadra Stella del Mare di Cirò Marina vince il Trofeo Città di Melissa

La squadra Stella del Mare di Cirò Marina vince il Trofeo Città di Melissa

Melissa – E così la squadra Stella del Mare ha alzato al cielo la Coppa “Torneo Città di Melissa”, che si è svolto dal 22 al 24 febbraio con la presenza di ben cinque squadre presso lo stadio comunale Don Peppino Nigro. Tre giorni di festa e di condivisione tra ragazzi che si sono contesi l’ambito premio.  A giocare sul terreno di gioco vi sono state le squadre Torre Melissa, Stella del Mare (Cirò Marina), Real Kroton (Crotone) , Elisr Mirto e Sport Lignano (Friuli Venezia Giulia).

Nella giornata di lunedì 24 febbraio, in finale la squadra Stella del mare ha battuto con risultato 1-0 la seconda pretendente alla coppa Elisir Mirto. Inoltre, è stato siglato un gemellaggio tra i comuni di Melissa (Crotone) e Lignano Sabbiadoro: «Sono contento per il clima che si è instaurato tra i ragazzi e gli adulti –  ha dichiarato il sindaco di Melissa Raffaele Falboe la possibilità di ospitare il Lignano, la squadra venuta a Melissa dal Friuli Venezia Giulia, accompagnata dal vice sindaco, ha reso sicuramente questo appuntamento oltre che un evento sportivo, un momento di confronto con un’importante realtà del Nord Italia, confronto che ha dato a me e alla comunità di Melissa la possibilità di conoscere meglio le abitudini e la capacità che  hanno avuto in quella città di misurarsi con il turismo e con eventi di straordinaria importanza. Quindi lo sport continua ad essere uno strumento di ricreazione e crescita culturale».

In occasione del Torneo, lo stadio comunale di Torre Melissa Don Peppino Nigro ha subito un rifacimento con alcuni lavori. Mentre è in costruzione un centro polivalente in erba sintetica, e i lavori dovrebbero concludersi prima dell’estate: «Un campetto di erba sintetica – ha aggiunto –  e in più questa occasione abbiamo fatto importanti interventi nella struttura Don Peppino Nigro. Si tratta di un primo intervento, pulitura e sistemazione, saranno necessari anche altri interventi che saranno programmati nell’attività amministrativa. Guardare ai nostri ragazzi e alla loro crescita fa crescere tutta la comunità».

Danilo Ruberto

Post Correlati