L’Amministrazione di Cirò contro lo spopolamento

Il Liceo Scientifico non sarà accorpato al Gangale
0
Michele Affidato – sezione post

Il provvedimento della Regione Calabria di salvaguardare, nella forma e nella sostanza, l’integrità dell’onnicomprensivo e di non accorpare, dunque, il Liceo Scientifico Ilio Adorisio al Gangale di Cirò Marina, premia il lavoro di una comunità scolastica che in questi anni è riuscita a guadagnare credibilità e diventare presidio educativo, sociale e culturale, punto di riferimento nel territorio.

È quanto dichiara il sindaco Francesco Paletta che a nome della Giunta e dell’intera Amministrazione Comunale esprime soddisfazione per il risultato ottenuto grazie anche all’opposizione corale che ha raccolto il contributo dei Sindaci di Umbriatico, Caccuri, Pallagorio, Carfizzi, Savelli e Belvedere Spinello e ha incontrato la sensibilità e l’attenzione dell’ Ente regionale che ha invitato la Provincia di CROTONE a rivedere la delibera che è stata poi revocata . “Anche quest’anno – aggiunge il Primo Cittadino – abbiamo dovuto difendere l’ istituto da una delibera, quella provinciale, che non teneva conto del ruolo che un presidio come quello del Liceo Adorisio rappresenta per questo territorio. Da un atto che non teneva conto del contesto in cui veniva applicato e soprattutto del futuro di questa area. E lo faremo ancora – continua Paletta – fin quando sarà necessario, perché eravamo e restiamo convinti che non può che passare anche dalla salvaguardia di questo istituto l ’impegno che l’esecutivo continua ad investire nel combattere il fenomeno dello spopolamento, minaccia alla sopravvivenza del territorio”.