Le Sirene Gerardo Sacco Crotone vincono il Rossano

Pallavolo Femminile
0
Rlm – Banner News

Riceviamo e pubblichiamo – “Vittoria doveva essere e vittoria è stata“. Sono queste le parole di mister Alfredo Argirò che ieri sera ha tenuto in mano le redini della squadra pitagorica, dove con un umore non sicuramente facile a causa delle condizioni gravi del Nonno della pallavolo Crotone Antonio Asteriti, che lotta tra la vita e la morte e che noi tutti ci stringiamo e preghiamo e che tutto questo passa finire in un miracolo.

La gara di ieri contro le giovanissime del Rossano è stata abbastanza facile per le Sirene della Gerardo Sacco Crotone, mister Argirò scende in campo con qualche cambiamento di formazione visto le assenze ma sempre in panchina a sostenere le compagne di Cosentino e Bareti, sugli spalti per problemi fisici invece  Silvia Reale ma li ad incitare le compagne che scendono in campo con Pioli sicuramente con un morale veramente basso ma che da ottimo capitano non vuole lasciare le sue compagne, posto 4 con Cesario e Ranieri al centro Gambuzza e Miriam Reale, opposto troviamo Boscacci e libero Derose.

Tutti e tre i set vengono giocati con concentrazione e con netto divario tra le due squadre, mister Argirò fa entrare anche le più giovani Araldo e Ranieri Giulia che sono state anche loro l’altezza del gioco. Ora la Pallavolo Femminile Crotone aspetta l’ultima gara d’ andata dove la corazza pitagorica si recherà sabato 12 alle ore 16 nel cuore di Lamezia e dove le ragazze non vorranno lasciare nulla in vista del big Macht contro la capolista Polistena.

Sicuramente con un morale non alto – ha detto mister Alfredo Argirò – abbiamo portato a casa questi tre punti, voglio fare i complimenti alle ragazze che non hanno mai abbassato la soglia della concentrazione”.