Linguaggio dei fiori, la potentilla simbolo della tenacia

Linguaggio dei fiori, la potentilla simbolo della tenacia

La potentilla, perfetta miniatura di rosellina selvatica, è legata a un’antica leggenda altoatesina. Si racconta che sulla verde conca di Bolzano si estendeva un giardino, nascosto tra le rocce e circondato da un sottile filo di seta: era il Rosengarten, il giardino di Laurino.

La fama di questo posto incantato giunse a Teodorico, re dei Goti, che lo distrusse. Nude rocce si ergono ora nel luogo una volta coperto da deliziose potentille ma, nelle sere d’estate, quando il sole tinge di rosa le Dolomiti, qualcuno dice di vedere ancora il giardino di re Laurino. La potentilla è simbolo della tenacia.