L’O.M.C.S. apre le sue porte agli studenti dell’I.T.N. “M. Ciliberto”

Due incontri con i giovani per renderli partecipi del mondo della intra logistica" e della movimentazione industriale
0

RLM Costruzioni – News

Un’ eccellenza del territorio apre le sue porte ai giovani, futuro di questa terra. La O.M.C.S. – Marchio di proprietà dei Fratelli Scandale ha accolto nelle giornate di mercoledì 27 febbraio e venerdì 1 marzo, dalle ore 8:00 alle ore 13:00, alcuni studenti del settore tecnologico Conduzione mezzo navale e Conduzione di apparati ed impianti marittimi, delle classi V dell’Istituto Tecnico Nautico “M. Ciliberto” diretto dal Dott. Girolamo Arcuri, dando vita ad un’esperienza formativa rientrante all’interno del percorso di Alternanza Scuola-Lavoro.

I futuri maturandi, accompagnati dal Proff. Antonio Cacozza e Giovanni Spina, hanno potuto toccare con mano tutte le sfaccettature che caratterizzano il mondo della “intra logistica” e della movimentazione industriale. In quest’ottica di accoglienza verso i futuri cittadini e lavoratori del “domani”, la O.M.C.S. è stata inclusa all’interno del cosiddetto C.T.S. (Comitato Tecnico Scientifico), collegato al nuovo percorso tecnologico avviato dall’Istituto Tecnico Nautico “M. Ciliberto”, inerente alla Meccanica, Meccatronica ed Energia. Un’esperienza altamente formativa che ha vissuto di una parte prettamente teorica e di una pratica, portando i giovani studenti ad immedesimarsi in un mondo in continua evoluzione tecnologica, sfruttando l’oculatezza e l’esperienza di una realtà del settore nel territorio crotonese.


Salvatore Scavo

Ad accogliere i ragazzi l’amministratore della O.M.C.S. Giuseppe Scandale che, nel salutare le future leve ha sottolineato l’importanza ricoperta dal percorso formativo intrapreso, invitando i giovani a perseguire strade collegate alle loro rispettive passioni. Ad accompagnare ragazzi in questa due giorni i collaboratori Salvatore Scavo e Raffaele Le Piane, che si sono occupati rispettivamente della spiegazione teorica e dell’attuazione pratica delle linee guida.

Tra le operazioni effettuate durante la fase pratica i ragazzi si sono potuti cimentare in attività di guida di carrelli elevatori, attuando operazioni come inforcare un carico, manovrare il carrello, riposizionare il carico e tanto altro ancora.

Raffaele Le Piane

L’O.M.C.S. si è dimostrata inoltre disponibile a intraprendere eventuali percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro con l’obiettivo di permettere il conseguimento del patentino di conduttore di carrelli elevatori, una disponibilità rilasciata per favorire lo sviluppo di questo nuovo percorso tecnologico avviato dall’Istituto Tecnico Nautico “M. Ciliberto”. Istituto scolastico e realtà del territorio insieme, con lo scopo di formare nuove figure che possano un giorno andare a rappresentare nuove e altrettanto importanti risorse per questa terra.