Lutto nel mondo del cinema: è morta Gina Lollobrigida

Lutto nel mondo del cinema: è morta Gina Lollobrigida

Il mondo del cinema perde una stella: è morta oggi Gina Lollobrigida. L’estate scorsa aveva compiuto 95 anni, celebrati dai Giornalisti Cinematografici Italiani con un Nastro d’Argento alla carriera per quella che è stata un’icona del cinema italiano. A settembre è poi rimasta vittima di una brutta caduta, a seguito della quale ha riportato una frattura scomposta del femore ed è stata operata.

Nata a Subiaco il 4 luglio del 1927, Gina Lollobrigida inizia la sua carriera da giovanissima, quando aveva appena 17 anni, come modella per fotoromanzi. Nel 1947 partecipa a Miss Italia classificandosi seconda, dopo la vincitrice Lucia Bosè. Sulla scheda di presentazione aveva scritto di voler “fare qualcosa di serio con le sue capacità”.

A fine anni ’40 l’esordio nel mondo del cinema che l’ha portata nel corso di una lunghissima carriera ad essere diretta da grandi registi italiani e internazionali: Alberto Lattuada, Vittorio De Sica, Mario Monicelli, John Huston e King Vidor, solo per citarne alcuni. Indimenticabile nel ruolo della fata turchina (ne ‘Le avventure di Pinocchio’) e della ‘bersagliera’, in ‘Pane, amore e fantasia’ (sempre di Luigi Comencini), ruolo quest’ultimo che le valse un Nastro d’Argento nel 1953. Tra i tanti i riconoscimenti, anche 7 David di Donatello e un Golden Globe per ‘Torna a settembre’ con Rock Hudson. Dal 2018 sulla mitica Walk of Fame di Hollywood compare anche una stella con il suo nome.

Gina Lollobrigida