Maltempo, Perri: «dopo l’evento nessuno è stato licenziato o messo in cassa integrazione»

Maltempo, Perri: «dopo l’evento nessuno è stato licenziato o messo in cassa integrazione»

A margine del tavolo tecnico che si è svolto stamane presso la sala consiliare del Comune di Crotone, dove legato al mancato stato di emergenza rivelato dalla Protezione Civile, Salvatore Perri, vice presidente della ConfCommercio provinciale di Crotone, ha  affermato  che:  «Il 25 novembre è stato un momento critico dove molte aziende sono state colpite, la cosa paradossale è che le aziende stesse il giorno dopo si sono messe in moto subito, e addirittura è giovato contro questa situazione perchè non è stato riconosciuto l’evento calamitoso. Adesso bisogna capire meglio come muoversi, cercare alternative, perchè le aziende hanno avuto danni enormi, meno male che che non ci sono stati feriti o morti. Ma sono in ginocchio, non hanno licenziato nessuno, non hanno messo in cassa integrazione nessuno, non sono stati nemmeno considerati».

Al tavolo tecnico  hanno preso parte il sindaco Ugo Pugliese, l’assessore alle Attività Produttive del Comune Sabrina Gentile, l’assessore alla Protezione Civile Telemaco Pedace,  l’onorevole Flora Sculco, le Associazioni di Categoria   e gli imprenditori.