Marchesato crotonese: sei tappe per rivivere le aree interne

Marchesato crotonese: sei tappe per rivivere le aree interne

Sei tappe da scopire ed apprezzare per conoscere al meglio le aree interne del Marchesato crotonese, uno scrigno di biodiversità caratterizzato da evidenze naturalistiche, storiche e paesaggistiche di struggente bellezza.

Markesato Trekking & Culture offre a turisti e locali, escursionisti e non l’opportunità di vivere un’esperienza entusiasmante a contatta con la natura e con la cultura locale, tra calanchi e biancane, antiche ferrovie abbandonate, sculture di sale, fiumi, montagne e borghi sospesi nel tempo.

L’iniziativa è organizzata dall’associazone Calanchi del Marchesato in collaborazione con Legambiente Petilia Policastro e Italia Nostra – Casabona e Valle de Neto e con il patrocioni dei Comune di Cutro e di Roccabernarda.

Gli appuntamenti vedranno protagonisti il 6 giugno i sentieri delle ferrovie abbandonate di Roccaebrnarda, il 20 giugno il sentiero dei musici del Convento dei Minimi sempre a Roccabernarda, il 27 giugno tappa a Monte Pescaldo a Umbriatico. L’11 luglio Cutro mostrerà le bellezze del Sentiero Le Forche, il 25 luglio nel territorio di Casabona si visiterà il Vitravo e Diapri Salini e il 1 agosto sarò tempo del Sentiero del Mannigliere di Cutro.