«A marzo tutti devono parlare di Endometriosi»

«A marzo tutti devono parlare di Endometriosi»

Questo marzo io lo voglio dedicare a tutte quelle donne che come me stanno lottando. Lo voglio dedicare a tutte quelle donne che hanno perso una parte di loro pur di stare bene.
Lo voglio dedicare a tutte quelle donne che nonostante tutto continuano a credere.
Lo voglio dedicare a tutte quelle donne che oggi hanno avuto la fortuna di avere le giuste informazioni ma lo voglio anche dedicare a tutte quelle donne che ancora sono alla ricerca di mille risposte. A marzo tutti devono parlare di endometriosi”.

Informare per conoscere, curare per vivere meglio. Marzo è il mese della primavera, il mese delle donne, ed è anche il mese dedicato all’Endometriosi, un  disturbo diffuso che impedisce alle donne che ne soffrono, lo svolgimento delle attività quotidiane e che inevitabilmente incide sulla loro vita.

Queste donne, in Italia sono sempre di più. Per loro, il mondo della scienza e quello dell’associazionismo, in queste settimane si adopera a divulgare materiale informativo e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento.

L’endometriosi è una malattia tipica dell’età riproduttiva e si presenta in almeno il 4% della popolazione femminile, investendo anche l’aspetto psicologico di chi ne ha affetto. Ecco perché conoscere e ascoltare queste donne è necessario non solo ai fini della ricerca ma anche per offrire loro l’opportunità di migliorare la qualità della vita soprattutto quando si presentano i sintomi della malattia.

Ecco perché “Fare informazione per creare consapevolezza” è lo slogan scelto dall’Associazione Progetto Endometriosi Onlus- costituita da volontarie  donne affette da questa patologia -, per diffondere conoscenza e informazione sulla malattia. L’A.P.E. Onlus ha organizzato così una serie di eventi e iniziative in tutta Italia. Tra queste è bene ricordare il convegno nazionale che si terrà a Roma sabato 10 marzo. Un incontro è previsto anche in Calabria. Il il 17 marzo al parco commerciale Le Fontane di Catanzaro, si terrà un tavolo informativo.

Per informazioni sulle iniziative, ma soprattutto per conoscere l’endometriosi, i suoi sintomi e per avere un supporto è possibile visitare il sito ufficiale dell’associazione http://www.apeonlus.it

Post Correlati