Migranti, il salvataggio a Crotone emblema del sindaco di Polizia LeS

Migranti, il salvataggio a Crotone emblema del sindaco di Polizia LeS

Migranti, riceviamo e pubblichiamo – Il salvataggio a Crotone diventa l’emblema del sindacato di polizia LeS.  Questa mattina il segretario nazionale Quintino De Luca ed il segretario generale della Calabria  Vincenzo Pino del sindacato di polizia LeS (Libertà e Sicurezza Polizia di Stato) hanno fatto visita alla  Questura di Crotone, per incontrare il personale. Un incontro carico di significati, il sindacato di  Polizia ha voluto proprio a Crotone e davanti ad una rappresentanza del personale, che espleta  servizio in volante, presentare la nuova tessera sindacale: la tessera che porta impressa uno dei tanti  gesti eroici che ogni anno compiono le forze dell’ordine.

Un evento che tra i tanti ha ottenuto un notevole risalto mediatico è certamente quello messo in essere dalle volanti in servizio alla Questura  di Crotone. Tutti ricorderemo l’immagine che immortalava l’ispettore Crupi Luigi con in braccio una bambina, una degli ottantotto migranti che il personale della volante insieme al personale della  guardia costiera nella notte del 4 novembre scorso hanno tratto in salvo da un barchino che si era arrenato sulle coste di Capo Rizzuto.

Sarà proprio quest’immagine raffigurata sulla tessera annuale del sindacato che verrà distribuita per tutto il territorio nazionale. Il segretario generale Giovanni Iacoi ha così commentato l’iniziativa: “la segreteria nazionale ha inteso omaggiare l’operato di tutti  i poliziotti con questo gesto eroico e pieno di umanità, facendo stampare le tessere d’adesione alla nostra organizzazione sindacale per l’anno 2022 con questa immagine.”  L’incontro si è concluso con i consueti auguri per le imminenti festività ed omaggiando tutti i colleghi che hanno partecipato al salvataggio con la nuova tessera LeS.