Monsignor Fortunato Morrone alla guida della Conferenza Episcopale Calabra

Monsignor Fortunato Morrone alla guida della Conferenza Episcopale Calabra

Dopo le dimissioni per raggiunti limiti di età di monsignor Vincenzo Bertolone dalla cattedra di Catanzaro-Squillace, decadendo dunque dal ruolo di presidente della Conferenza Episcopale Calabra, nei giorni scorsi si sono riuniti i presuli calabresi per eleggere il nuovo presidente  per il quinquennio 2021-2026: è monsignor Fortunato Morrone, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria – Bova. Monsignor Francesco Milito, vescovo di Oppido-Palmi, è stato confermato vicepresidente, e monsignor Giuseppe Schillaci, vescovo di Lamezia, è stato eletto segretario.

Provo grande sorpresa perché non mi aspettavo un incarico così importante”, questo il primo commento del presidente dei vescovi calabresi, “ringrazio i miei amici vescovi e arcivescovi per la fiducia che hanno avuto nei miei confronti. Mi metto in questa disponibilità sapendo che in questo cammino non sono da solo: nessuno può vivere da solo tanto più nella Chiesa pertanto anche se poi abbiamo responsabilità personali sappiamo che le possiamo condividere”.

Per tutti don Fortunato Morrone, di Isola di Capo Rizzuto, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 5 giugno del 2021, dopo aver guidato come parroco la comunità di San Leonardo di Cutro e docente presso il Seminario Regionale Pio X.