#MonterosiCrotone 1-1 | I rossoblù non riescono ad andare oltre il pareggio contro l’ex Menichini

#MonterosiCrotone 1-1 | I rossoblù non riescono ad andare oltre il pareggio contro l’ex Menichini

#MonterosiCrotone – Il Crotone domina per un’ora ma non riesce a portare via i tre punti. Grande primo tempo dei rossoblù che prendono due traverse e al 43esimo passano in vantaggio con il solito Chiricò, al suo undicesimo centro.

Il secondo tempo ricomincia sulla falsa riga del primo con il Crotone in pieno controllo della partita fino all’occasione di Tonin che cambia l’inerzia della partita. I rossoblù si chiudono e il Monterosi prende coraggio. Tiri in porta non se ne vedono ma la pressione dei laziali è costante, fino ad arriva al secondo minuto di recupero quando Costantino, in posizione dubbia, insacca il gol del pareggio.

Brutto pareggio per il Crotone che scende a meno 8 dalla capolista.

La Cronaca

Mister Lerda deve fare a meno di Golemic, squalificato, Mogos e Giron, infortunati. In difesa torna Bove dal primo minuto a fare coppia con Cuomo, sulle due fasce Papini e Crialese, a centrocampo ritorna Petriccione che fa reparto con Carraro e Vitale, quest’ultimo autore di due gol nelle due ultime partite e preferito a Tribuzzi. In attacco Kargbo torna in panchina, l’allenatore rossoblù preferisce puntare sul neo acquisto D’Ursi.

Il Monterosi ci crede e l’ex Menichini presenta la sua squadra con due novità: a centrocampo Santoro al posto di Gasperi, e in attacco Della Pietra preferito a Costantino,

Le squadre partono forte con il Crotone più protagonista e il Monterosi che non si tira indietro.

Per vedere il primo tiro, però, si deve aspettare il decimo quando Santoro ci prova da fuori area ma Dini blocca a terra in tuffo. Risponde subito il Crotone con Carraro ma il tiro finisce alto sulla traversa.

Al 13esimo bell’azione del Crotone che arriva al cross con Petriccione, la palla è per Gomez che di testa da buona posizione manda la palla a lato. Comunque il guardalinee aveva segnalato un fuorigioco della punta rossoblù, posizione non troppo evidente.

Passano sette minuti ed il Monterosi ha una buona opportunità con Carlini il cui cross si trasforma in tiro e sbatte alla traversa.

Al 25esimo Crotone vicino al gol. Crialese prova il tiro dalla distanza, palla ribattuta dalla difesa, che finisce a Chiricò che salta un uomo, tira e la traversa gli dice no, passano trenta secondi, la palla finisce di nuovo a Chiricò che prova di nuovo il tiro a giro ed è di nuovo la traversa a dirgli di no.

Doppio legno per il Crotone con Chiricò che sale in cattedra.

Al 28esimo Crotone di nuovo vicino al gol. Chiricò fa impazzire la difesa, salta tre uomini, ma alla fine è Vitale che prova il piattone, Forte blocca a terra.

Il Crotone preme e il Monterosi si chiude dietro.

Al 43esimo i rossoblù sbloccano la partita. Palla a Chiricò sulla destra, Magic si accentra, supera tre difensori e con il suo solito tiro a giro la mette nell’angolo dove Forte non può arrivare.

Il primo tempo finisce così con il Crotone meritatamente in vantaggio.

La ripresa comincia con gli stessi ventidue che hanno terminato il primo tempo.

Dopo due minuti, nuova occasione per il Crotone con Papini che, nonostante l’ottima posizione e il tempo giusto, non sfrutta il cross di Crialese.

Menichini cambia le carte in tavola per cercare di recuperare la partita, inserendo Costantino affianco a Della Pietra e spostando Carlini sulla tre quarti.

Risponde subito Lerda inserendo D’Errico e Kargbo al posto di Vitale e D’Ursi.

Il Monterosi guadagna campo e chiude il Crotone nella propria trequarti.

Menichini ci crede e inserisce Tonin e Di Paolantonio, risponde Lerda con Tribuzzi e Cernigoi.

Al 77esimo giallo in area del Monterosi, Tribuzzi di testa poggia al centro, sulla palla interviene Cancellieri con il braccio per l’arbitro tutto normale.

Cambio di fronte ed è il Monterosi a protestare per un rigore, con Crialese che in area tocca Tonin che perde anche una scarpa.

All’83esimo brivido in area rossoblù, sull’ennesimo angolo di Carlini, Dini esce in presa ma perde la palla, sulla quale si avventano due giocatori del Monterosi ma il portiere rossoblù è pronto a riprendere immediatamente la palla.

Passano due minuti e il Monterosi va vicino al pari. Lancio lungo di Tartaglia per Tonin che batte a rete ma Bove è bravo a salvare quasi sulla linea.

Il signor Maggio assegna quattro minuti di recupero.

Al 92esimo il Monterosi pareggia, i rossoblù escono male dall’area, palla ributtata in area con Tonin che poggia per Costantino, in dubbia posizione, che mette la palla dentro.

Finisce così purtroppo per il Crotone.

Giatur

 

Tabellino

Monterosi Tuscia (3-5-2)

Forte, Tartaglia,  Borri, Mbende; Verde (Costantino 62′), Lipani (Tonin 71′),  Santoro (Gasperi 62′),  Parlati, Cancellieri; Carlini (Giordani 94′), Della Pietra (Di Paolantonio 71′).

A disp. Alia, Moretti, Gasperi, Costantino, Giordani, Tolomello, Tonin, Ferreri, Di Paolantonio.

All. Menichini

 

Crotone (4-3-3)

Dini, Papini, Cuomo, Bove, Crialese; Petriccione, Carraro, Vitale (D’Errico 65′); Chiricò (Tribuzzi 72′), Gomez (Cernigoi 72′), D’Ursi (Kargbo 65′).

A disp. Branduani, Gattuso, Cernigoi, Gigliotti, Tribuzzi, Rojas, Kargbo, Calapai, D’Errico, Cantisani, Spaltro, Pannitteri, Awua.

All. Lerda

 

Arbitro: Enrico Maggio di Lodi
Ammoniti: Verde (M) 21′; Tartaglia (M) 79′;

Espulsi: Menichini (M).

Marcatori: Chiricò (C) 43′; Costantino (M) 92′.