MutaMenti: “Mantenere accesi i riflettori sulla riapertura del castello”

MutaMenti: “Mantenere accesi i riflettori sulla riapertura del castello”

MutaMenti: “Mantenere accesi i riflettori sulla riapertura del castello”

Gli attivisti dell’associazione culturale MutaMenti appoggiano il sit in che alcuni cittadini stanno portando avanti di sabato per la riapertura del castello di Carlo V. “Bisogna mantenere accesi i riflettori sulla riapertura di questo importante monumento storico. In questi mesi anche noi, insieme al Circolo dei piccoli lettori di Margherita, abbiamo dato vita ad una manifestazione pubblica per chiederne la riapertura. Gli studenti hanno scritto, in quell’occasione, anche una lettera – appello al ministro Dario Franceschini senza mai aver ricevuto una risposta.

Non si possono ignorare le richieste dei cittadini, soprattutto quando a chiedere sono i bambini, il futuro della città, e della società civile. Sulla vicenda del castello registriamo la totale mancanza di impegno della politica, al di là dei soliti comunicati stampa di facciata. Crediamo che servano azioni concrete a riguardo, che si mobiliti la delegazione parlamentare crotonese chiedendo incontri fattivi con il ministro e ci appelliamo anche al presidente della Regione, Roberto Occhiuto, perché si interessi del castello che è patrimonio inestimabile comune non solo della città di Crotone ma dell’intera Calabria”.