Nasce Euclidist, la startup calabrese che coltiva i legami

Nasce Euclidist, la startup calabrese che coltiva i legami

Nasce Euclidist, la startup calabrese che coltiva i legami
Innovazione nel segno della tradizione

Un segno d’amore, un legame con la p ropria terra d’origine in un pacco. È l’idea di Euclidist, la nuova startup calabrese con sede operativa a Cinquefrondi, creata da un gruppo di giovani imprenditori per avvicinare le persone. Con l’arrivo di un pacco Euclidist i destinatari possono ricevere generi alimentari tipici della propria Regione o ciò che contribuisce a coltivare il legame con le proprie origini. E una volta arrivata a destinazione e svuotata del contenuto, nel rispetto della sostenibilità ambientale, la scatola Euclidist riciclabile e riutilizzabile diventa un oggetto di design, come una scarpiera o una libreria. Infatti, grazie alla struttura modulabile, è possibile trasformarla e incastrarla su altre scatole.

“Euclidist nasce dal bisogno di superare le distanze dalla propria terra di origine, offrendo una soluzione a coloro che vogliono ricevere i prodotti del proprio territorio dai propri cari – spiegano i due founder della startup calabrese Andrea Galimi e Marco Lombardi – Si può inviare un pacco da casa in maniera semplice e sicura, grazie alla facilità di acquisto della spedizione che può essere ordinata direttamente dal sito euclidist.it e al supporto costante di un team di assistenza fino all’arrivo del pacco a destinazione”.

La scatola di Euclidist riduce i rifiuti ed è un’idea totalmente nuova nel settore delle spedizioni. A consegna avvenuta, infatti, ogni scatola riprendere vita grazie alle molteplici opzioni di imballaggio suggerite sul sito, consentendo al destinatario di arredare casa con un oggetto di design multifunzione.

La startup calabrese Euclidist è un facilitatore di spedizioni, un tramite tra corrieri e mittenti che permette di acquistare dal sito euclidist.it, prenotare il ritiro del pacco pronto e ricevere assistenza per rendere la spedizione comoda e semplice.

“Coltiviamo la tradizione dell’invio del pacco da casa facendo innovazione – aggiungono Andrea Galimi e Marco Lombardi – Crediamo che in Calabria si può innovare valorizzando le tradizioni”.



Articoli Correlati: