Natale a rischio per i tirocinanti

Crotone – Si tratta di 58 tirocinanti al verde pubblico, chi all’amministrazione, chi al Cimitero Comunale e chi impiegati in altre mansioni, ricevuti stamane dal primo cittadino di Crotone. Riguardo i pagamenti avanzano, dunque, due mensilità:

«La Regione Calabria ci dovrebbe pagare ogni due mesi – ci ha detto uno di loro – abbiamo inviato i registri, tutte le presenze, con dieci lavorativi potevamo pagarci. Con questo ritardo se tutto va bene se ne parla a fine mese, quindi faremo un Natale senza soldi». L’incontro, stamane, presso il palazzo di Piazza della Resistenza con il sindaco e i dirigenti: «Ci hanno detto che adesso chiameranno la Regione per velocizzare i tempi, noi ogni mese ci paghiamo, ci sono sempre quindici giorni burocratici tra Inps, Regione e Comune, e  non ci riusciamo prima di Natale».

Poi, ha concluso: «I nostri diritti sono questi, se non ci danno questo che veniamo a fare. Aspettiamo dunque nel miracolo, spero ci riescano».




Articoli Correlati: