Nel weekend calabrese vince solo il Cutro. Pareggio Isola, Cotronei KO

Cutro e Isola continuano la corsa salvezza. Cotronei prova a onorare il campionato
0

In quest’ultima domenica del campionato di Eccellenza solamente il Cutro di Mister Leonardo Vanzetto ha portato a casa risultato pieno: tre punti che sono fondamentali per la corsa salvezza, accorciando le distanze con la speranza di fare risultato nelle ultime quattro partite per non perdere la categoria (almeno vincendo tre partite sulle quattro rimaste). Allungando di quattro punti sull’Acri che ha pareggiato in casa dello Scalea, il primo tempo tra Cutro e Sersale Calcio è terminato a reti inviolate rimanendo in dieci sul campo per decisioni arbitrali.  Nella ripresa, invece, è stato il centrocampista Vito Muto, subentrato a Saadi, a regalare a quattro minuti dal fischio finale la vittoria ai biancoazzurri, su assist di Enrico Mittica.  Domani il Cutro si recherà in casa del Trebisacce, con fischio d’inizio alle ore 15,00, reduce dalla sconfitta esterna con il Gallico Catona.

Mentre l’Isola Capo Rizzuto guidato da Mister Renato Mancini si ferma ad un solo punto dopo la partita giocata presso il Sant’Antonio con l’Olympic Rossanese, terminata a reti inviolate. Domani trasferta sul campo della Sersalese Calcio alle ore 15,00, la squadra che è stata fermata in casa Cutro. Nonostante il quarto posto, il Cotronei abbandona la speranza play off con la sconfitta subita 3-1 sul campo della Bovalinese e, dunque, il sogno promozione: la Rossanese, terza in classifica, supera la squadra giallorossa con quindici punti di distacco. Domani ospiterà in casa la capolista Corigliano Calcio, reduce dalla vittoria interna con la Paolana. L’unica rete dei giallorossi è stata realizzata dall’ex Crotone Luca Diletto. Mancano quattro partite alla chiusura del campionato.