Non solo Covid, l’invito dal Ministero: «Vaccinatevi contro l’influenza stagionale»

Non solo Covid, l’invito dal Ministero: «Vaccinatevi contro l’influenza stagionale»

Si avvicina l’autunno e si avvicina anche l’influenza stagionale. Il ministro Speranza a breve, sicuramente prima delle elezioni del 25 settembre, approverà il piano vaccinale.

Intanto, Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione sanitaria presso il ministero della Salute nel corso del suo intervento al convegno ‘La gestione del paziente fragile nella nuova stagione vaccinale autunnale’ ha sottolineato la necessità di una buona campagna vaccinale: «Credo che le raccomandazioni- aggiunge Rezza- in tema di campagna antinfluenzale siano importanti ma concretamente le persone saranno spinte più dalla paura di infettarsi che dalla comunicazione. Ripeto la percezione del rischio farà da volano alla campagna vaccinale”.

“Il momento è delicato, ci aspettiamo una stagione influenzale ad alta intensità- sottolinea l’esperto- oggi ci troviamo davanti una popolazione suscettibile soprattutto quella dei più giovani, perchè nelle precedenti due stagioni complice i dispositivi (dpi) usati come misura preventiva in pandemia, abbiamo registrato una bassa percentuale d’infezioni. Quest’anno non adottiamo più nessuna misura e ci sono tutte le condizioni per avere un’annata importante sotto il profilo dei contagi da influenza. E’ importante perciò vaccinarsi contro l’influenza”, ha concluso Rezza.