Nubifragio Crotone, il vescovo Panzetta scende tra la gente: la Caritas promuove una raccolta fondi

Nubifragio Crotone, il vescovo Panzetta scende tra la gente: la Caritas promuove una raccolta fondi

Crotone – Un forte temporale ha colpito Crotone e alcuni territori della provincia mettendo in ginocchio l’economia già precaria della città. In questi giorni di acqua e di fango, sono tanti i volontari che sono scesi in strada per aiutare i commercianti in difficoltà, con i loro negozi e le loro attività colpite dalla furia dell’acqua. C’è una Crotone da ricostruire, e anche la Caritas diocesana chiese un supporto per sopperire alle tante richieste di chi ha bisogno.

Il vescovo Panzetta è sceso per strada nelle zone colpite dall’evento alluvionale parlando con la gente, ascoltando le loro parole, e toccando da vicino quanto i commercianti hanno perso tra il 21 e 22 novembre:

Abbiamo bisogno di aiuto – ha dichiarato il vescovo di Crotone a Radio Vaticana – La comunità cristiana è in prima linea con i poveri, con chi ha perso tutto. Le stesse parrocchie hanno avuto tanti danni a causa dell’alluvione. Come Chiesa, noi non stiamo ‘accanto’ ma ‘tra’ le persone in difficoltà, proprio nella prospettiva del verbo incarnato”.