Nuovi regolamenti per il consiglio e per la commissione pari opportunità

0

Durante l’ultimo consiglio comunale che si è svolto ieri sera, è stata approvato il nuovo regolamento sul funzionamento della massima assise cittadina, presentato dal consigliere Alberto Laratta il quale insieme ai consiglieri ha lavorato per snellire e modernizzare il lavoro delle commissioni, gli atti di lavorazione del consiglio, prendendo a modello alcuni comuni virtuosi come Pavia e Sondrio, superando i riferimenti normativi, modificando la conferenza dei capigruppo, e le azioni che regolano dell’attività del consigliere: «è stato fatto un lavoro articolo per articolo – ha dichiarato Larattaabbiamo confrontato che non vi fossero incompatibilità con lo statuto vigente, abbiamo convocato anche il sindaco, sul regolamento del consiglio comunale è rimasto l’articolo principale della commissione pari opportunità, redigendo gli undici articoli della commissione pari opportunità. È obsoleto inoltre nel 2019 parlare di parità tra uomo e donna, di conseguenza abbiamo dato maggiore importanza alla commissione stessa, abbiamo stilato questo micro regolamento di 11 articoli, lasciando un articolo principale. Gli obiettivi fissati sono di parità e uguaglianza tra tutti i cittadini, cercando di rimuovere gli ostacoli che forniscono discriminazioni dirette e indirette, di fornire l’inclusione sociale, promuovere forme di solidarietà e cooperazione verso le donne di paesi in via di sviluppo, educare le nuove generazioni al riconoscimento e alla valorizzazione delle differenze di genere eliminando gli stereotipi sessisti, lavorando sulla rimozione della violazione dei diritti umani». Il regolamento è stato condiviso con la commissione pari opportunità presieduta dalla professoressa Maria Ruggiero.