Ok In Rossoblù 2018: premiata la Rari Nantes Crotone

0
Reale Mutua – sezione post

Ha ricevuto l’ Ok in Rossoblu “Giuseppe Messinetti” 2018 la squadra di pallanuoto Metal Carpenteria  Rari Nantes Crotone nella consueta cerimonia di premiazione della nostra testata CrotoneOk a chi si è distinto nell’anno appena concluso. La cerimonia di premiazione è avvenuta presso Parco Pitagora quest’oggi 21 gennaio 2019.  Il 2018 è stato, di fatto, l’anno della Pallanuoto. La Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone dopo un campionato esaltante ha staccato il biglietto per i playoff ottendendo successivamente la storica promozione in Serie A2.

Un progetto importante nel quale ha creduto anche l’imprenditore Sergio Torromino, main sponsor della squadra, che è stato accanto al Presidente Emilio Ape e al capitano Vincenzo Arcuri durante il ritiro del premio consegnato dal presidente del Consiglio Comunale di Crotone Serafino Mauro: “è un onore ricevere questo premio – ha detto il presidente della squadra – penso meritato visto il lavoro degli ultimi anni, ovvero i risultati raggiunti e siamo molto soddisfatti per aver dato alla città di Crotone la categoria che non aveva mai avuto nella pallanuoto, categoria nella quale speriamo di poter rimanere per dare sempre di più a questa città e a questo sport“.

Durante il ritiro del Premio Ok In RossobluGiuseppe Messinetti” la moglie del compianto giornalista sportivo crotonese, a cui è intitolato il premio sportivo, ha ricevuto un omaggio floreale, ricordando la dedizione e la passione del marito verso il giornalismo e lo sport. L’ex nuotatore Pasquale Liberato, oggi 86 enne, ha voluto ricordare gli esordi della Rari Nantes Crotone. Una squadra nata 70 anni fa in una cantina di Via Mario Nicoletta a Crotone. Si chiamava inizialmente “La Milonia”. Tra i fondatori Goffredo Cerrelli.