Pallagorio, il Sindaco Lorecchio: «Gli ucraini nostri fratelli, messe a disposizione strutture comunali per l’accoglienza»

Pallagorio, il Sindaco Lorecchio: «Gli ucraini nostri fratelli, messe a disposizione strutture comunali per l’accoglienza»

Pallagorio (KR) – Le vicende del conflitto in Ucraina hanno portato all’attivazione di molte realtà, tra queste c’è anche il territorio crotonese ed in particolare il Comune di Pallagorio. A spiegare quanto fatto e quanto ancora verrà messo in atto, con un messaggio pubblicato sulla sua pagina social Facebook è il Sindaco di Pallagorio, Umberto Lorecchio.

“Senza tanti proclami, ma com’è nostro solito, con un gran cuore, grande generosità, sono stati raccolti tantissimi vestiti, scarpe, medicinali, generi alimentari, beni di prima necessità, tanto altro e stamattina saranno consegnati alle organizzazioni umaniarie per poi essere distribuiti a chi in questo momento a tanto bisogno, merita di essere sostenuto e non sentirsi solo, il popolo Ucraino.
Sono nostri fratelli! Come amministrazione comunale, sicuri di aver rappresentato il volere di tutti, abbiamo attivato la macchina dell’accoglienza e giorno 1 marzo abbiamo deliberato in Giunta, la messa a disposizione di strutture comunali per accogliere questi nostri fratelli che stanno scappando dalla guerra. Pallagorio sempre presente!”