Pallamano Crotone: si scaldano i motori per la trasferta a Fasano

Pallamano Crotone: si scaldano i motori per la trasferta a Fasano

Pallamano Crotone – Dopo l’ottimo esordio casalingo è un test molto impegnativo quello che attende domenica prossima la squadra crotonese. La montagna da scalare si chiama Fasano, attuale capolista insieme al Noci, che nelle prime due giornate ha battuto Serra e Altamura così lanciando un primo chiaro messaggio alle altre contendenti del girone.

La formazione di mister Realmonte è molto giovane ma anche estremamente ambiziosa. Può contare su alcuni innesti provenienti dallo Junior Fasano che trovano impiego nella Serie A Gold italiana. E che vanno ad aggiungersi ai numerosi prodotti del prolifico vivaio fasanese, da sempre scuola di eccellenza per la pallamano italiana.

Per i crotonesi il test è severo ma non per questo il pronostico è da ritenersi chiuso. I segnali incoraggianti percepiti nella gara contro il Putignano lasciano intendere che la squadra è in crescita dopo le amnesie e le titubanze messe in mostra nel primo tempo di Noci.

“Dobbiamo continuare a lavorare sodo – è il commento di Antonio Cusato perché occorre migliorare la continuità e l’intensità del nostro gioco. Avevo preventivato le difficoltà legate all’esordio, ma adesso confidiamo nella crescita psico-fisica dei ragazzi. A Fasano ci attende una partita difficile, l’avversario è veloce e tecnico. Ma nulla è precluso perché in campo noi ci saremo per giocarcela come sempre al meglio delle nostre possibilità”.