Pallavolo Crotone: alla corte di mister Asteriti i primi due acquisti di stagione

Pallavolo Crotone: alla corte di mister Asteriti i primi due acquisti di stagione

Serie B2 – Si entra nel vivo della stagione che è alle porte con la presentazione delle nuove atlete che si affiancheranno alle riconferme della passata stagione a partire dal capitano Romina Pioli e l’esperienza dell’inossidabile Valentina Gambuzza, senza dimenticare Andrea Ranieri, Aurora Cesario, Roberta Araldo e Letizia Derose.

La prima new entry della Pallavolo Femminile Crotone  è Julia Simone Mastrocinque, classe 2003 altezza 180 cm peso forma 69 kg atleta poliedrica a suo agio sia nel ruolo di  ricevitrice che in quello di attaccante con grandi qualità in battuta e difesa che le permettono di ricoprire più ruoli di palla alta sia da posto 4 che da posto 2.Nonostante la giovane età, ha calcato  parquet importanti come quello della Yamamay, Busto Arsizio e Roma Volley friends, oltre alla convocazione ad una  serie di stage regionali e nazionali giovanili sia indoor che beach volley, altra passione di Julia: «Sono felice di aver scelto Crotone una piazza conosciuta per l’ambiente sereno che fa lavorare tranquillamente le atlete e che sono sicura mi permetterà di migliorare ed alzare il mio livello personale di pallavolo mettendolo a disposizione della squadra che avrò modo di conoscere personalmente tra pochi giorni».

La seconda sirena che si unisce al gruppo è Irene Mega, classe 2001, altezza 180 cm, peso forma 78 kg, ruolo ricevitrice attaccante mancina con grandi qualità in attacco da prima e seconda linea alle quali affianca il fondamentale di ricezione su buone percentuali di positività che le permettono di rivestire il ruolo di S1 con ottimi risultati, la battuta spesso in salto e l’esperienza in difesa completano la giocatrice.

Inizia a giocare nei Volley falchi Ugento per poi passare nel Taviano fino a giocare le finali nazionali Under 18 con la Polisportiva due principati, per poi trasferirsi a chiavenna in serie b2 disputando una buona stagione: «Oggi a Crotone parte la mia nuova sfida, voglio riprendere il percorso interrotto lo scorso anno partendo dalla consapevolezza di essere nel pieno della mi crescita tecnica tattica e fisica, ho avuto modo di prendere notizie sulla città sulla società e sullo staff tecnico e mi sembra che di meglio non potevo scegliere, non vedo l’ora di iniziare la nuova avventura».