Parco Nazionale della Sila: primo incontro tra l’Ente e i Carabinieri della biodiversità

Parco Nazionale della Sila: primo incontro tra l’Ente e i Carabinieri della biodiversità

Nella mattinata di lunedì 9 Novembre presso la Sede Legale ed Amministrativa di Lorica si è tenuto il primo incontro ufficiale tra il dott. Francesco Curcio, Presidente dell’Ente Parco, e il Colonnello Francesco Alberti, neoinsediato Comandante del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Cosenza.

In occasione della visita, il Colonnello Alberti ha manifestato l’intenzione di voler collaborare attivamente con l’Ente Parco per la conservazione, la tutela e la valorizzazione delle aree demaniali gestite dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Cosenza, che ricadono entro il confine dell’area protetta, nel solco del lavoro svolto negli anni precedenti.

Il Presidente dell’Ente Parco, dott. Francesco Curcio, ha ribadito che la comunione d’intenti e lo scambio di esperienze e buone pratiche tra i due Enti preposti alla salvaguardia dell’immenso patrimonio naturalistico custodito nelle Riserve Naturali Statali ricadenti in area parco, siano basilari per preservare tali risorse per le generazioni future. All’incontro di lunedì hanno preso parte anche il Ten. Colonnello Angela Polillo del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Cosenza, il Direttore facente funzioni dott.ssa Barbara Carelli, il Responsabile del Servizio Pianificazione ing. Domenico Cerminara, il Responsabile del Servizio Conservazione dott. Giuseppe Luzzi ed il Responsabile del Sistema Informativo Territoriale del Parco geom. Mauro Procellini.