Parco Nazionale della Sila: un percorso dedicato alla “Biosfera Sila”

Parco Nazionale della Sila: un percorso dedicato alla “Biosfera Sila”

Mercoledì 18 gennaio alle ore 10:00 presso la Sede dell’Ente Parco si presenterà il percorso di definizione del primo Piano d’Azione della Riserva della Biosfera Sila.

L’evento, aperto a tutti, è stato pensato per illustrare le caratteristiche specifiche del Piano d’Azione e le modalità attraverso cui proporre progettualità che abbiano ricadute concrete sullo sviluppo sostenibile del territorio della Sila.

La Riserva della Biosfera Sila, riconosciuta dall’UNESCO nell’ambito del programma Man and the Biosfere (MAB) nel Giugno del 2014, avvia con un evento che si terrà mercoledì 18 gennaio2023, alle ore 10.00 presso la Sede dell’Ente Parco in Lorica di San Giovanni in Fiore il percorso di definizione del primo Piano d’Azione.

Il Piano d’Azione è il documento attraverso cui definire in modo partecipato e condiviso con gli stakeholder del territorio quali progetti perseguire per concretizzare lo sviluppo sostenibile a livello locale e di comunità; contestualizzando così gli obiettivi del programma MAB e quelli di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 (SDGs). Inoltre rappresenta l’unico documento formale che l’UNESCO richiede a tutte le Riserve della Biosfera di realizzare e sarà lo strumento attraverso cui verrà effettuata la valutazione decennale per la conferma del riconoscimento.

Si precisa che il Piano d’Azione di una Riserva della Biosfera non ha titolo per determinare la pianificazione o la gestione del territorio (non introduce norme o regole), ma funge da strumento di coordinamento e valorizzazione delle migliori progettualità che mirano a perseguire lo sviluppo sostenibile, siano esse proposte e attuate da soggetti pubblici o privati o si tratti di progetti in corso, in programmazione o “solo” proposte. La definizione del Piano d’Azione offre quindi l’opportunità di coinvolgere un ampio numero di stakeholder, aprendosi anche a quelli che normalmente sono esclusi da questo tipo di processi o difficilmente raggiungibili come Parco, avviando un percorso di collaborazione e cooperazione a livello territoriale.

I progetti che saranno inseriti nel Piano d’Azione della Riserva della Biosfera Sila godranno di diverse opportunità:

  • avranno priorità in eventuali finanziamenti erogati alla Riserva della Biosfera da parte del Governo e o dalla Regione;
  • conferisce un vantaggio competitivo in termini reputazionali che potrà essere speso in fase di raccolta fondi (partecipazione a bandi, ricerca di sponsorizzazioni);
  • il brand della Riserva della Biosfera potrà essere utilizzato sugli strumenti di comunicazione dei progetti del Piano d’Azione, i cui risultati potranno essere diffusi sui canali di comunicazione della rete internazionale MAB UNESCO.

L’evento di mercoledì 18 gennaio, alle ore 10.00 presso la Sede dell’Ente Parco in Lorica di San Giovanni in Fiore, la cui partecipazione è aperta a tutti illustrerà le caratteristiche specifiche del Piano d’Azione della Riserva della Biosfera Sila e le modalità attraverso cui tutti potranno, nel corso dei prossimi mesi, proporre progettualità e contribuire alla definizione del Piano stesso.

Sarà possibile presentare progetti da candidare al Piano d’Azione attraverso una piattaforma al seguente link https://forms.gle/jrYTv86TR55j6QHW6 che è già attiva e che resterà accessibile fino al 28 febbraio 2023.

Non tutti i progetti saranno accettati, ma solo quelli che si dimostreranno coerenti agli obiettivi generali del Programma MAB UNESCO e a quelli specifici della Riserva della Biosfera Sila.